Il rovescio della rosa - Fabio Turchini

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il rovescio della rosa

Livello 4
4 luglio 2011

Titolo:
Il rovescio della rosa. Vicende d’amore e pieghe dell’anima.
Mondadori Electa, Milano, 2011

Destinatari :
Aziende, associazioni culturali, scuole, università, pubblico vario.

Obiettivo:
Veicolare, attraverso uno strumento di pregnante qualità e particolare versatilità espressiva, valori, immagine, prodotti, progetti d’impresa.

Contenuto:
• Il motivo conduttore dell’opera attiene alle cose dell’amore. La centralità del tema dell’amore oggi s’impone come scelta necessaria. Si è compresso per ciascuno lo spazio riservato alla ricerca di senso; si è rinsecchito il linguaggio con cui parlare delle cose d’amore che quel senso interpella. Dentro un presente continuo a scorrimento superficiale, assoggettato alla velocità e all’ubiquità (virtuale!), viviamo una vertiginosa dissipazione dell’esperienza. L’amore, fatto di tonalità sentimentali con cui assaporare intensamente il mondo, è presa congeniale per riguadagnare l’attrito della vita, coglierne gli attimi (distinguerli, assaporarli, capirli) in profondità e ispessire il tempo, dunque la coscienza.
• Nel libro si alternano racconti brevi, aforismi e poesie, ma anche il divenire fotografico (scatto dopo scatto) di un’opera pittorica ispirata a “Il rovescio della rosa”. Si trova, inoltre, accluso un CD. Qui la musica è di vario genere (cameristico, sacro, liederistico, contemporaneo e jazz), tanto da restituire il forte e il piano, il lieve e il greve che si agita nelle ambivalenze sentimentali. La parte contemporanea e Jazz consta di brani composti ad hoc. Il canto è d’incanto: sia in quanto  malia  della seduzione, sia in quanto nostalgia, evocazione, invocazione. E poi l’affabulazione (lettura di poesie e aforismi, recitativo in forma di dialogo e narrazione), oracolare, ispirata, introspettiva, svelante, irridente, comica.

Modalità:
A partire dal libro e dal suo linguaggio composito, si è proceduto a realizzare un filmato, una drammaturgia con spettacolo teatrale (musica, immagini, danza, recitazione, narrazione), incontri con personaggi autorevoli che di volta in volta hanno operato importanti  riflessioni a teatro, ma anche presso aziende di produzione e di distribuzione (a diretto contatto con il pubblico). Ogni manifestazione è stata occasione per valorizzare l’impresa sponsor (brand, storia, valori, prodotti, progetti)
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu